Territorio

icon

Città d’arte
Abano è al centro di un territorio ricco di meraviglie: scegliete la Vostra!

Colli Euganei

L’anfiteatro naturale dei Colli Euganei: sport, arte, storia, cultura, enogastronomia

Emergono come isole nella splendida vastità della pianura veneta: ottantuno rilievi che vantano trenta milioni di storia. Partite alla scoperta di questo paradiso costellato di borghi, monasteri arroccati, piccole chiese e abbazie, ville e castelli. A piedi nei molti sentieri che costeggiano antichi vigneti o all’interno di fitti boschi con alberi secolari, ma anche in bicicletta con i nuovi percorsi ciclabili che percorrono corsi d’acqua o le antiche vie del sale e dello zucchero, o le città murate con le loro feste medievali.

Il nostro consiglio:

Una giornata in bicicletta per conoscere i Colli Euganei lungo il percorso E2, l’anello ciclopedonale. 62 Km pianeggianti, con un brevissimo tratto in pendenza, per scoprire la meraviglia di questi luoghi. Passerete di fronte all’imponente Castello del Catajo, a Villa Selvatico-Sartori, Villa Emo con il suo meraviglioso giardino all’italiana. Arrivati a Monselice, vi invitiamo a visitare la piazza, il Castello e il percorso delle sette chiesette fino in cima al monte della Rocca. Fate pausa, godetevi il panorama e questa città murata dal sapore medievale.

Riprendendo il percorso E2, toccherete la parte più a sud dei Colli fino ad Este, altra elegante città murata con un centro storico ricco di negozi, bar e il suo castello medievale. Il percorso continua sul versante occidentale, sempre pianeggiante. Se siete appassionati di paleontologia, è obbligatoria la fermata al museo di Cava Bomba, ricavato da un’antica fornace. Continuando a pedalare, vi ritroverete nei luoghi preferiti da Bacco: da Vo’ Euganeo in poi vi ritroverete a correre vicino a filari di vigne, che danno vita ai meravigliosi vini rossi e al vino d’eccellenza del nostro territorio, il Moscato fior d’Arancio.
Non perdete l’occasione di assaggiare le prelibatezze del territorio fermandoVi nelle molte cantine e aziende agricole che Vi permetteranno di gustare sapori inaspettati ed eccellenti vini.

 

Abbazia di Praglia

Vicino al rientro, un’altra sosta è l’Abbazia di Praglia, luogo di silenzio e di lavoro, secondo la regola benedettina. Siamo a vostra disposizione per noleggiare bici, MTB e E-bike.

FAI Villa dei Vescovi

Assolutamente da non perdere una visita a FAI Villa dei Vescovi – Luvigliano di Torreglia: imponente villa del ‘500, un tempo dimora estiva vescovile e luogo di incontro di umanisti e letterati, oggi è un monumento da vivere, dal quale ammirare uno stupendo panorama e nel quale oziare all’ombra dei suoi porticati.

Valsanzibio

Valsanzibio – Galzignano Terme: uno dei più importanti esempi di Giardino all’italiana. Dall’affascinante portale di Diana, un susseguirsi di vasche e fontane, statue, isole verdi cariche di significati, un labirinto nel quale perdervi.

Arquà Petrarca

Arquà Petrarca: è semplicemente uno dei borghi più belli d’Italia! Piccolo borgo medievale, dimora degli ultimi anni di vita di Francesco Petrarca, che ancor oggi qui riposa.

Golf tra i percorsi più belli d’Italia

A stretto contatto con una natura spettacolare potrete praticare il Vostro sport preferito in tre campi da golf (18 e 27 buche), realizzati all’interno di meravigliosi parchi storici, dove passeggiare tra ville patrizie, corsi e specchi d’acqua, prati verdissimi e fitta vegetazione. Un’oasi naturale anche per gli animali selvatici che Vi permetterà di rilassarVi ma non vi lascerà annoiare: gli ostacoli sono infatti abilmente disposti in modo da rendere il Vostro gioco sempre più coinvolgente.

www.golfpadova.it »
www.golffrassanelle.it »
www.golfmontecchia.it »

A pochi passi dalle città d’arte più belle del mondo!

Abano è il luogo ideale per partire alla volta delle città d’arte che tutto il mondo ci invidia: Padova, colta e raffinata, con il Santuario di Sant’Antonio, il cui culto fortemente sentito fa accorrere ogni anno milioni di pellegrini, ma anche la cappella degli Scrovegni, capolavoro di Giotto, Venezia, la città dei Dogi con i suoi splendidi palazzi che si rispecchiano sulle acque della laguna, Verona, città di Romeo e Giulietta, con il festival lirico dell’Arena romana meglio conservata al mondo. Ma anche Vicenza, città del Palladio, Treviso, città d’acque, Ferrara e il palazzo dei Diamanti

Le Ville Venete: il fasto di Venezia sulla Terraferma

Quasi 4.000 motivi per partire alla scoperta delle splendide dimore sparse nel verde della campagna veneta: tante infatti sono le ville venete nella nostra regione. Vi sfidiamo a scoprirle tutte! Sono una diversa dall’altra e nate dal genio di grandi architetto come Palladio e Sansovino, ma svelano al loro interno ambienti preziosamente affrescati da pittori del calibro di Veronese e Tiepolo.